Category Archives: Finanziaria

Blocco del contratto e degli scatti di anzianità

Angeletti: la Uil pronta a scioperare

Di Menna: “Blocco del contratto e degli scatti di anzianità. Una doppia penalizzazione ingiusta e inaccettabile”

Legge di Stabilità: Angeletti, pronti a proteste, anche sciopero

La scuola dice basta

Sindacati scuola: forti iniziative a sostegno della categoria

La scuola dice basta

DECRETO MILLEPROROGHE. GRADUATORIE PRECARI. RICORSO PRECARI

Milleproroghe
Approvato al Senato il maxi-emendamento al decreto legge
Il testo passa alla Camera

Questa mattina il Senato, con voto di fiducia, ha approvato il decreto-legge “milleproroghe” (decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225), nel testo risultante dal maxi-emendamento presentato dal Governo.
Il provvedimento passa alla Camera dei Deputati, per l’approvazione definitiva che dovrebbe avvenire entro la fine di febbraio.
Riportiamo alcune delle parti che, ad una prima lettura, interessano il personale della scuola.

Graduatorie

Art. 1
c.4-sexies
. Il termine di efficacia delle graduatorie provinciali previste dall’articolo 1, comma 605, lettera c), della legge 27 dicembre 2006, n. 296, risultanti dalle operazioni di integrazione e aggiornamento previste dal decreto legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 giugno 2004, n. 143, è prorogato fino al 31 agosto 2012, al fine di consentire la definizione della nuova disciplina legislativa del reclutamento. Sono fatti salvi gli adempimenti conseguenti alla sentenza della Corte Costituzionale che dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 1, comma 4-ter, del decreto legge 25 settembre 2009, n. 134, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2009, n. 167. A decorrere dall’anno scolastico 2011/2012 l’inserimento nella prima fascia delle graduatorie di istituto, previsto dall’articolo4 della legge 3 maggio 1999, n. 124, è consentito esclusivamente a coloro che sono inseriti nelle graduatorie ad esaurimento della provincia in cui ha sede l’istituzione scolastica richiesta.

Proroga ricorsi precari

Art. 2 – quater:
c.10
: All’articolo 32 della legge 4 novembre 2010, n. 183, dopo il comma 1 è aggiunto il seguente: “1-bis. In sede di prima applicazione, le disposizioni di cui all’articolo 6, primo comma, della legge 15 luglio 1966, n. 604, come modificato dal comma 1 del presente articolo, relative al termine di sessanta giorni per l’impugnazione del licenziamento acquistano efficacia a decorrere dal 31 dicembre 2011.”

Corresponsione Indennità Vacanza Contrattuale 2008

In merito all’erogazione dell’indennità di vacanza contrattuale per tutto il Pubblico Impiego, il MEF ha diramato la nota 1 dicembre 2008, n.156/2008 (in applicazione dell’art. 33 del Decreto legge n. 185 del 29 novembre 2008), con la quale viene disposto che, come acconto sul rinnovo del biennio 2008/2009, con la retribuzione di dicembre 2008 e tredicesima mensilità viene corrisposto:
l’arretrato lordo relativo ai tre mesi aprile-giugno (pari al 30% dell’inflazione programmata) e ai cinque mesi luglio-novembre (pari al 50% della stessa)
l’aumento lordo mensile relativo al 50% dell’inflazione.

Per il Comparto Scuola e per la dirigenza scolastica le cifre lorde sono le seguenti:

Qualifica

Totale
arretrati

Aumento da dicembre 2008

COLLAB.SCOLASTICO

69,15

10,17

COLL.RE SCOLASTICO DEI SERV.

70,93

10,43

ASSIST. AMMIN./TECN

77,47

11,39

COORDINATORE AMMINISTRATIVO

88,61

13,03

DOC.SC.ELEM/MATER

89,63

13,18

DIPL.SECON.SUP.EQ

89,63

13,18

DOC.SC.MEDIA E EQ

97,29

14,31

DOC.SC.MEDIA SUP.

97,29

14,31

DIRET. AMMIN.

102,42

15,06

DIRIGENTI SCOLASTICI

178,42

26,24

Si riporta la circolare MEF e l’art. 33 del DL 185/2008

Aggiornamento. Agevolazioni per i Docenti

La nuova legge finanziaria all’art. 1, comma 207*, ha stabilito che, per il corrente anno solare (2008), i docenti, delle scuole di ogni ordine e grado, di ruolo e quelli non ruolo con incarico annuale, possono recuperare il 19% delle spese sostenute per la formazione e per l’autoaggiornamento.

Le spese sostenute e a carico devono essere documentate con atto certo* e possono essere recuperate, fino a un massimo di € 500,00 con la dichiarazione dei redditi, che il docente presenterà nel 2009 (Mod. 730 o Mod. Unico).

*Fattura o ricevuta fiscale completa di nominativo e con la specifica che la spesa è riferita alla attività di formazione e/o autoaggiornamento.

Finanziaria 2008
Articolo 1

… * Comma 207
Per l’anno 2008 ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, anche non di ruolo con incarico annuale, ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, spetta una detrazione dall’imposta lorda e fino a capienza della stessa nella misura del 19% delle spese documentate sostenute ed effettivamente rimaste a carico, fino a un massimo delle stesse di € 500,00, per l’autoaggiornamento e per la formazione.
…”

Per ulteriori informazioni e/o l’assistenza fiscale e la dichiarazione dei redditi, a cura del CAF UIL, puoi rivolgerti presso la sede UIL di Siena, Via Garibaldi 70 oppure chiedere alla UIL Scuola di Siena.

Approvata la legge finanziaria 2008

La UIL Scuola, in relazione al testo definitivo, sottolinea i seguenti aspetti:

* Anticipazione dei benefici contrattuali: l’emendamento, sollecitato dalla UIL Scuola, è positivo. Gli arretrati verranno pagati nel mese di gennaio.

Rimane la quota dei 210 milioni di euro per la valorizzazione professionale dei docenti, per la quale è necessaria la definizione della sequenza contrattuale.

* Personale ex Enti Locali: l’emendamento non risolve la questione, non elimina la norma della precedente finanziaria né stanzia risorse per il riconoscimento dell’anzianità. Il rinvio al prossimo contratto è una semplice acquisizione del Parlamento che il problema esiste, e non c’è alcune certezza sulle risorse finanziarie. La UIL Scuola esprime profonda insoddisfazione per tale emendamento.

* Non c’è alcuna copertura economica per il prossimo contratto. Rimangono nette le ragioni della nostra protesta; nei Direttivi unitari confederali previsti per il 15 gennaio saranno definite le modalità di uno sciopero generale per i contratti, per la riduzione fiscale sul lavoro dipendente, per la difesa el potere di acquisto delle retribuzioni.

[Leggi la parte dell’articolato che riguarda la scuola]

Segnaliamo che nel secondo maxiemendamento è stato inserito il comma 642, riguardante i convitti nazionali e gli istituti pubblici di educazione femminile, che riportiamo integralmente: “Con decreto del Ministro dell’’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro della pubblica istruzione, sono individuati e posti in liquidazione i convitti nazionali e gli istituti pubblici di educazione femminile di cui al regio decreto 23 dicembre 1929, n. 2392, e di cui alle tabelle annesse al regio decreto 1º ottobre 1931, n. 1312, e successive modificazioni, che abbiano esaurito il proprio scopo o fine statutario o che non risultino più idonei ad assolvere la funzione educativa e culturale cui sono destinati“.

Finanziaria 2008: presentati emendamenti

Il Governo ha presentato 3 maxiemendamenti interamente sostitutivi della legge finanziaria in discussione, sui quali ha posto la questione di fiducia e che, per quanto riguarda la scuola, apportano 4 variazioni al testo precedente.[Leggi il testo]