Category Archives: Contratto

CONTRATTO SCUOLA. Firmato definitivamente all’Aran

Pino Turi: “Dopo 10 anni di blocco della democrazia e della contrattazione finalmente arriva un contratto che ci vede convinti di aver fatto un buon lavoro per l’interesse dei lavoratori e della scuola italiana”.

Contratto scuola. Via libera della Corte dei Conti

Giovedì 19

stipula definitiva all’Aran.

Il testo firmato a febbraio diventa pienamente efficace. Buona notizia nel primo giorno di elezioni Rsu. Ora gli aumenti nelle tasche delle persone.

CCNL SCUOLA. FIRMATO IL CONTRATTO

Firmato all’Aran il contratto Istruzione e Ricerca

Turi: soddisfatti per essere riusciti ad utilizzare veramente tutte le risorse disponibili in un negoziato che non è stato facile. Segna una svolta significativa sul terreno delle relazioni sindacali, riportando alla contrattazione materie importanti  E’ un contratto che fa riferimento a un modello di scuola intesa come comunità educante. Una scuola libera, moderna, che ha al centro le persone e il loro lavoro. E’ garantita la continuità didattica degli alunni. Questa la direzione nella quale ci siamo mossi. 

Concluso positivamente il confronto, è stata siglata stamattina all’ARAN, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto del comparto Istruzione e Ricerca.

18 NOVEMBRE. UN MANIFESTO PER LA SCUOLA

banner_uil_scuola_328x300jpg

RICORSO AVVERSO MANCATO RINNOVO CCNL

Con la presente iniziativa legale intendiamo porre al centro dell’attenzione il mancato rinnovo del contratto e i danni che ciò ha comportato per i lavoratori della Scuola.
Il ricorso, gratuito per gli iscritti UIL Scuola, può essere sottoscritto recandosi presso le segreterie di Arezzo, Siena, Chiusi, Sansepolcro e San Giovanni Valdarno accompagnati dalla copia di un documento di identità e copia di un cedolino degli ultimi 4 anni (2015-2014-2013-2012).

Come aderire al ricorso

Guida pratica al contratto di istituto

La UIL Scuola ha fortemente creduto in questo nuovo modello decentrato e partecipativo, scommettendo su di esso. I dati positivi ed i voti alle nostre ed ai nostri candidati hanno premiato il lavoro dei tanti che si sono impegnati per questo risultato, confermando il trend di crescita in ogni consultazione.

Scuola. Blocco del contratto e degli scatti di anzianità

UIL: trattare insegnanti e lavoratori della scuola come sudditi non porta lontano

Inaccettabile la doppia penalizzazione per la scuola

Il Governo decide non solo il blocco del contratto ma addirittura, per la scuola, di prendere le risorse finanziarie già stanziate per le  anzianità e per la valorizzazione professionale (30% dei risparmi).
Una decisione inaccettabile.

Legge stabilità. Ancora un blocco del contratto

Uil: Una misura inaccettabile

Inaccettabile, insisteremo anche con il nuovo governo che uscirà dalle elezioni.
In attesa di conoscere il testo del provvedimento, la UIL conferma il netto dissenso nei confronti del blocco del contratto e delle retribuzioni.  Una scelta doppiamente sbagliata. La esigenza di valorizzare le professionalità e stata posta anche nella lettera della Commissione europea, sulla cui base si e formato il Governo Monti.
Le innovazioni che stanno investendo le scuole richiedono anche una revisione delle norme contrattuali. Bloccare tutto significa considerare le attività scolastiche, di insegnamento, soprattutto una spesa,senza alcun riferimento alla loro importanza per lo sviluppo del paese e senza considerare la esigenza di adeguare il livello della spesa per istruzione a quello dei paesi più sviluppati.
Cercheremo di convincere i gruppi parlamentari degli errori del governo,  per introdurre modifiche alla legge di stabilita in sede di approvazione parlamentare.
Soprattutto porremo con forza la questione al nuovo governo che uscirà dalle elezioni perché sarà quello il momento di una politica per l’equità e lo sviluppo del nostro paese.

Rinnovo del C.C.N.L. 2010-2012.Sospeso lo sciopero del 21.12.2009

Il 9 dicembre c’è stato l’incontro con il Ministro Brunetta per i rinnovi contrattuali dei pubblici dipendenti. Per la Uil Scuola ha partecipato Massimo Di Menna.

Impegno del Governo per l’avvio delle procedure per il rinnovo dei contratti per il triennio 2010-2012 secondo l’accordo del 30 aprile.

Sospeso lo sciopero del 21 dicembre

CONTRATTO SCUOLA.Il rinnovo non può attendere

Ai lavoratori della scuola va assicurato:

  • recupero del potere di acquisto;
  • valorizzazione delle professionalità;
  • continuità e stabilità del lavoro.

Leggi il comunciato stampa